IQ6FW - Sezione Cisar Majella

Cerca

Vai ai contenuti

Interfaccia optoisolata per modi digitali

Progetti

Figura 1Schema elettricoDisposizione pin presa seriale

Alcune tecniche di trasmissione dei radioamatori sono definite "digitali" poichè invece di irradiare la propria voce in FM o SSB, vengono trasmessi segnali con l'ausilio del personal computer (comunicazioni tipo chat). Esistono molti programmi adatti allo scopo tra cui diversi sono multimodo, cioè permettono di trasmettere a scelta in: SSTV(trasmissione immagini), PKT, PSK, RTTY, Olivia ecc.

La connessione fra PC e radio è piuttosto semplice. Dovendo trasferire i segnali audio in ingresso ed uscita sarebbe sufficiente inserire le spine jack 3.5 sulla scheda audio del computer e portarle verso il proprio ricetrasmettitore. Le radio attualmente presenti sul mercato permettono pressoché tutte di utilizzare una presa "Dati" preposta che ci evita di dover utilizzare l'ingresso del microfono e l'uscita dell'altoparlante. Inoltre quando si vuole trasmettere, è necessario attivare il PTT. Ciò si può fare collegando alla presa COM del PC (al pin RTS o DTR) il PTT dell'RTX utilizzando un piccolo circuito con un transistor dedicato.
Questo tipo di collegamento diretto se da un lato è estremamente facile da eseguire, dall'altro non assicura un perfetto isolamento fra radio e computer. Qualsiasi problema, errore di collegamento, sbalzi di tensione, differenze di potenziale potrebbero danneggiare i propri apparecchi. E' quindi consigliabile realizzare un circuito che garantisca separazione fisica totale come una "interfaccia optoisolata" adatta allo scopo.

L'interfaccia che vi propongo di realizzare richiede solo un minimo di attrezzatura e competenza col saldatore, ma i risultati sono davvero eccellenti. I componenti necessari sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio di componentistica. Personalmente ho trovato tutto sul sito http://www.webtronic.it

Nella "Figura 1", rispetto allo schema elettrico ci sono due componenti aggiuntivi facoltativi ed opzionali. Il primo è un deviatore a 4 scambi per poter utilizzare due diverse radio ed un secondo circuito PTT optoisolato che invece del pin RTS è collegato ad DTR utilizzato come keyer per eventuale attività in CW. Ci sono programmi, infatti, che permettono di fare telegrafia sia in modalità SSB , quindi modulando con un segnale ad una determinata frequenza che si avvicini il più possibile a quello della telegrafia, sia come sostituzione del tasto vero e proprio.
Il diodo led luminoso si accende in fase di trasmissione ed è un elemento importante per tenere sotto controllo il funzionamento del sistema.
L'interfaccia può funzionare anche con i computer sprovvisti di presa seriale, come i moderni notebook. E' sufficiente in queso caso inserire un adattatore usb-seriale facilmente reperibile in commercio.

Lista componenti

Suggerimenti per la realizzazione


Non è necessario realizzare un circuito stampato. Data la semplicità dello schema va benissimo anche una basetta millefori.
E' preferibile utilizzare un contenitore metallico per evitare rientri di RF ed avere quindi una maggiore schermatura.
Utilizzare esclusivamente cavetti schermati di buona qualità.
Anche per i trasformatori è preferibile che siano di tipo schermato. E' possibile reperirli anche da vecchi modem 56k telefonici. Se li cercate su internet inserite il termine di ricerca "trasduttori telefonici". Io li ho trovati solo http://www.esco.it e costano pochi euro.
Il potenziometro non è indispensabile, infatti i livelli audio possono essere facilmente regolati col mixer di Windows ed agendo sui comandi del ricetrasmettitore.
L'integrato optoisolante 4N35 o 4N25 ecc. è preferibile montarlo su di uno zoccolo per eventuali sostituzioni in caso di guasto.
Usare spinotti jack 3.5 di tipo stereo ed effettuare il collegamento solo con uno dei canali, dx o sx è indifferente. Se si usa uno spinotto di tipo mono oppure vengono saldati in uno spinotto stereo entrambi i canali, equivale a cortocircuitare i canali stessi con possibili danni alla soundblaster del pc.

Per facilitarvi nell' individuazione dei pin della presa COM leggete di seguito confrontando con l'immagine sopra.

Connettore DB9 maschio sul lato PC
1 in    DCD Data Carrier Detect
2 in    RX
3 out   TX
4 out  
DTR Data Terminal Ready
5 na  
Ground (Massa)
6 in     DSR Data Set Ready
7 out  
RTS Request To Send
8 in    CTS Clear To Send
9 in    RING indicator

Buon divertimento con i modi digitali.

Enzo ik6ihu



Home Page | Sezione | Impianti | Radioamatori | Articoli | Progetti | Downloads | Immagini | Links | Wi-Fi | SDR - IQ6FW | DX-Cluster | Radioastronomia | Archivio | Donazione | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu